Niko er Pirata nel suo studio con Sandro Fontanella di Ketron

La comunità degli appassionati di tastiere arranger è da sempre divisa in due correnti di pensiero: da una parte gli amanti degli style versatili e dall’altra i rigorosi puristi alla spietata ricerca di Song Styles.

I primi prediligono gli stili di accompagnamento aperti, che consentono la massima libertà di adattamento ad un vasto repertorio di brani all’interno di uno specifico genere musicale. I secondi sono inflessibili nella selezione di stili disegnati su misura di canzoni specifiche: qui i tastieristi sono particolarmente esigenti e la cifra minima di accettabilità non ammette nulla di meno che non sia la fedeltà al brano originale. Per costoro sono nati i Supporti Ketroniani Gold.

Riportiamo l'articolo pubblicato il 15 giugno 2020 sul blog Tastiere Arranger, un grazie va a Renato Restagno

Facciamo delle ipotesi.

Se vi state chiedendo da dove sia venuto fuori Nico er Pirata, prima ancora di andare a cercare notizie sulla fortunata serie di film con Tomás Milián – pensateci un attimo, qui in questo blog diamo spazio alle tastiere arranger – quindi il consiglio è di rileggere la storia di Antonio Rizzato e dei Supporti Ketroniani: ne abbiamo parlato qui una prima volta nell’ottobre 2016 e siamo tornati a riparlarne qualche mese dopo, nel febbraio 2017.

EXCLUSIVE SUPER STYLE KETRONIAN LAB HOLDERS

This site uses cookies, including third-party cookies, to improve your experience and offer services in line with your preferences.
By closing, you accept any of its elements and consent to the use of cookies. If you want to learn more or opt out of all or some cookies go to the section: