Niko er Pirata nel suo studio con Sandro Fontanella di Ketron

La comunità degli appassionati di tastiere arranger è da sempre divisa in due correnti di pensiero: da una parte gli amanti degli style versatili e dall’altra i rigorosi puristi alla spietata ricerca di Song Styles.

I primi prediligono gli stili di accompagnamento aperti, che consentono la massima libertà di adattamento ad un vasto repertorio di brani all’interno di uno specifico genere musicale. I secondi sono inflessibili nella selezione di stili disegnati su misura di canzoni specifiche: qui i tastieristi sono particolarmente esigenti e la cifra minima di accettabilità non ammette nulla di meno che non sia la fedeltà al brano originale. Per costoro sono nati i Supporti Ketroniani Gold.

Riportiamo l'articolo pubblicato il 15 giugno 2020 sul blog Tastiere Arranger, un grazie va a Renato Restagno

Facciamo delle ipotesi.

Se vi state chiedendo da dove sia venuto fuori Nico er Pirata, prima ancora di andare a cercare notizie sulla fortunata serie di film con Tomás Milián – pensateci un attimo, qui in questo blog diamo spazio alle tastiere arranger – quindi il consiglio è di rileggere la storia di Antonio Rizzato e dei Supporti Ketroniani: ne abbiamo parlato qui una prima volta nell’ottobre 2016 e siamo tornati a riparlarne qualche mese dopo, nel febbraio 2017.

SUPER STYLE ESCLUSIVA SUPPORTI KETRONIANI LAB

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze.
Chiudendo accetti qualunque suo elemento ed acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione: